Gli stili di arredo che prediligono il legno: scoprili tutti e 5 ora

Lo stile rustico

Uno degli elementi che devi più curare se vuoi uno stile rustico, è la presenza del legno nell’arredo perciò anche le finestre legno Roma sono da inserire nel tuo progetto. Opta per un legno naturale molto ricco che ti dia subito una sensazione di calore.

Lo stile etnico

Indicano uno stile come etnico si intende un arredo che prende ispirazione da un Paese specifico o una zona ben precisa come può essere il sud est asiatico, il Messico, il Tibet o l’africa subsahariana. L’ispirazione deve venire da una parte un po’ lontana del mondo e meglio se l’arredo si completa con dei pezzi originali: una credenza delle tende, dei tessili, delle sedie, un tavolo etc. Pezzi del genere si possono trovare anche in alcuni negozi di arredo senza alcuna fatica. Il legno deve essere scuro anche sulle finestre per creare continuità.

Lo stile classico

Se preferisci uno stile che sai più legato alla tradizione, allora quello che cerchi è il classico dove il legno migliore potrebbe essere il frassino di colore medio chiaro, tendente al giallo e nocciola con venature dritte e non troppo abbondanti. Le finestre devono essere dello stesso materiale dei pavimenti, come accennato prima: questa regola vale infatti per ogni genere di stile.

Lo stile nordico

Nel nord Europa il legno la fa da padrone e se vuoi ricreare questo stile ti basta preferire delle finestre legno Roma che siano in legno sbiancato. Si tratta di uno speciale trattamento che ha la funzione di schiarire il colore, soprattutto dei legni che sono già chiari, come la quercia.

Lo stile shabby chic

Un altro legni trattato per le finestre è quello anticato che dà la sensazione che sia più vecchio e usurato, senza però esserlo davvero ma durare a lungo senza alcun problema derivante dagli agenti atmosferici. Questo legno è perfetto per le finestre della tua casa in stile shabby chic che si compone principalmente di pezzi recuperati e messi a nuovo.