Come arredare l’ufficio in casa

Al giorno d’oggi sono sempre di più le persone che si ritrovano a lavorare da casa, ma quando arriva il momento di arredare il proprio ufficio sorgono i primi problemi. Non tutti hanno la possibilità di dedicare una stanza intera alla propria attività: lo spazio nelle abitazioni moderne è quello che è e bisogna in qualche modo cercare di arrangiarsi e ricavare un angolo della casa da dedicare al proprio studio. Come organizzare al meglio un ufficio in casa quando lo spazio è limitato? Le soluzioni sono diverse quindi ci si può sbizzarrire, ma l’importante è ricordare che ogni elemento deve avere il suo perché.

Arredare l’ufficio in casa: le regole base

Ecco qualche regola di base per arredare l’ufficio in casa senza commettere i classici errori.

La posizione: lontani dagli spazi condivisi

Se in casa vivono anche altre persone, è fondamentale ricavare un angolo in una stanza che sia poco frequentata: quando si lavora da casa spesso e volentieri non si hanno orari e capita di lavorare anche ad orari strani come la sera. Se in casa però ci sono delle persone e sono nella stessa stanza iniziano le distrazioni ed i problemi: è quindi fondamentale individuare lo spazio perfetto, in cui ci sia silenzio e ci si possa concentrare senza rischiare di essere disturbati.

La scrivania: meno cose e più rigore!

Se negli uffici tradizionali la scrivania è uno spazio da rendere più allegro e meno tetro, in casa le cose cambiano completamente perché si tratta di un elemento che è stato scelto e quindi non deve per forza essere decorato e reso più allegro! In casa il problema maggiore quando si lavora è rappresentato dalle distrazioni: non c’è il capo che ci osserva e così rischiamo di perdere un sacco di tempo in modo inutile. La scrivania quindi deve essere sgombra e libera, con il minimo necessario per svolgere il compito.

L’importanza della luce

L’illuminazione è fondamentale quando si arreda l’ufficio di casa: anche se siete relegati in un angolino della stanza, è importantissimo che ci sia molta luce. Rischiate altrimenti di addormentarvi o comunque la produttività ne risente parecchio!